martedì 24 marzo 2015

GELATO "Muscovado" ALLA VANIGLIA E ZUCCHERO MASCOBADO MEGLIO DI HAAGEN DAZS!

Se non ci credete assaggiate! Caramelloso meglio di un barattolino Hàagen Dazs e soprattutto più genuino e meno costoso!

Cercavo una buona ricetta per un gelato al fiordilatte, semplice semplice. 
Stavano per arrivare un gruppo di amici a cena a "Casa Grizzly" e sapevo che portavano con se una gustosa crumble di mele con base di panettone, che si sarebbe abbinata perfettamente ad una fresca pallina di gelato cremoso!
Cerca di qua, cerca di là ed ecco che mi imbatto nel sito della Socia dove si parla di zucchero Mascobado .... CE L'HO E MI PIACE UN SACCO!
Inoltre avevo fatto scorta di bacche di vaniglia quindi ...PROVIAMOLO!
Zucchero Mascobado
Nelle Filippine Muscovado è il nome dello zucchero estratto dalla canna. È uno zucchero integrale prodotto con un metodo artigianale e semplice. Si spremono le canne e si concentra il succo per evaporazione dell’acqua, usando come combustibile i residui di canna (bagassa). 

Mascobado trattiene così tutti i principi nutritivi che normalmente si perdono nella raffinazione dello zucchero bianco. È ricco di sali minerali, in particolare di ferro, elemento di cui è difficile coprire il fabbisogno giornaliero. Non è sbiancato chimicamente e tutti i passaggi rispettano principi di agricoltura biologica.
La naturale presenza di melassa gli conferisce colore scuro e aspetto non cristallino. caratteristiche di Mascobado altromercato sono la presenza di piccoli granuli, il sapore intenso ed un lieve retrogusto di liquirizia. Ottimo nei dolci, nelle macedonie e in particolare con lo yogurt bianco, al quale conferisce un gusto molto speciale.

Curiosità: Mascobado è un ingrediente eccelente del noto cioccolato Mascao


Come sempre ho apportato qualche modifica nelle quantità degli zuccheri e dei grassi ma il risultato è stato da leccarsi i baffi!
 
INGREDIENTI:
350  ML LATTE FRESCO INTERO
150  ML PANNA
1     BACCA DI VANIGLIA
70 GR ZUCCHERO CANNA GREZZO CHIARO
30 GR  ZUCCHERO DI CANNA GREZZO MASCOBADO

PROCEDIMENTO:
In un pentolino portare quasi ad ebollizione il latte, la panna, il bacello di vaniglia alla quale avrete estratto ed unito al composto i piccoli semi e gli zuccheri.

Lasciate raffrddare ( magari per una giornata intera in frigorifero, io non avevo tempo ed ho schiaffato tutto in freezer dopo aver cambiato recipiente).



Quando il composto sarà freddo filtratelo se non vi piacciono le bacche in bocca, e poi via nella macchina per il gelato (per me sempre Ariete GranGelato per 40 minuti di mantecatura ) oppure potete seguire qui  questo metodo  senza gelatiera, è proprio come faceva la mia mamma.


Risultato??? Gelato fantastico, leggermente ambrato, dal retrogusto di caramello, saporito ... stupendo!

Hanno fatto a gara a suon di cucchiaiate per spazzolarsi gli ultimi residui rimasti nel cestello!!!