giovedì 23 aprile 2015

SBRISOLONA MANTOVANA DI ALESSANDRA

 

Assolutamente squisita, conviviale perchè non si affetta ma si rompe a pezzi ed ognuno si serve da solo, da mettere al centro di una tavola a fine pasto  per una gran festa!

Questa è un'altra ricetta del cuore, il mio "confort-food", che fa affiorare sempre bei ricordi..... è una torta che adoro in questa versione della mia cara e amata amica Alessandra , mantovana D.o.c.!
Tutte le volte, o quasi , che ci siamo viste nel corso degli anni da quando nel 2009 una passione comune per la musica e per la voce del nostro ormai amico Matteo Becucci ci ha unite, Alessandra mi ha omaggiato con questa delizia ed io non posso che ringraziarla sempre per essere entrata come un tornado nella mia vita!
Lontane ma vicine speriamo per molto tempo ancora!
 
Vi assicuro che non ne mangerete un'altra uguale e a mio parere buona come questa, ho provato sia quelle di pasticceria che  di trattoria del Mantovano ma la torta di Alessandra non la batte nessuno! Chi l'ha assaggiata fa fatica a fermare la mano che in automatico continua a portare alla bocca questi golosi pezzettoni di paradiso!

Tenera, burrosa, profumata, sbriciolona e mandorlata! Provate è davvero semplice e come dico sempre, FATEVI AIUTARE DAI PICCOLI DI CASA IL DIVERTIMENTO E' ASSICURATO E LA BONTA' RADDOPPIA PERCHE' REALIZZATA CON I VOSTRI CUORICINI!

Stampo per crostata da 28/30 cm diam

INGREDIENTI:
  • 100 GR FARINA 00
  • 100 GR AMIDO DI MAIS ( MAIZENA)
  • 200 GR FARINA TIPO FIORETTO DI MAIS
  • 150 GR ZUCCHERO SEMOLATO
  • 1 BUSTINA DI VANILLINA O BACCHE DI VANIGLIA SE LE AVETE
  • 250 GR DI BURRO 
  • UN UOVO INTERO + UN TUORLO ( se volete una torta più dura usate due tuorli senza albume)
  • pizzico di sale
  • 100 GR di mandorle tritate grossolanamente
  • 100 GR DI MANDORLE INTERE CON LA PELLE
PROCEDIMENTO:

In una ciotola capiente mescolate la farina di frumento con quella di mais, la maizena, lo zucchero e la vanillina ( o bacche di vaniglia) ed il pizzico di sale.
 



Unite le uova e lavorate con le mani sbriciolando l'impasto.




Poi le mandorle tritate, il burro tagliato a pezzetti.







Mescolate velocemente con le mani ( magari 4 come nel mio caso :-D !!! ) senza scaldare per non ammorbideire troppo il burro, sbriciolando e sabbiando .















Foderate una tortiera di circa 28/30 cm di diametro, disponete le briciolone ottenute nella teglia e sistemate a votro piacimento le mandorle intere, un pochino in superficie ed altro spingendo in profondità.

Mettete la teglia in forno freddo, accendete e impostate la temperatura a 180°.
Quando il forno avrà raggiunto la temperatura lasciate ancora a cuocere per 30 minuti circa.

Dovrà essere dorata su tutta la superficie.


Togliete dal forno cospargete di zucchero semolato oppure lasciatela semplice a vostro gusto

lasciate raffreddare per il completo indurimento del composto.

La casa si riempirà di profumo...... non si può proprio resistere!!!!