giovedì 14 aprile 2016

TORTA PASQUALINA CON PASTA FILLO

Pasqua è appena passata ma con la bella stagione ci saranno molte occasioni per organizzare pic-nic o pranzi all'aperto! C'è il 25 Aprile ed il 1° Maggio suvvia siamo ancora in tempo per preparare una torta che faccia un figurone sulla tavola!
Sapete quanto è bello sentire scrocchiare sotto i denti una pasta leggera e poi essere avvolti dal sapore cremoso del ripieno? 
Tra tutte le torte di verdura questa è la regina  e la pasta fillo non fa altro che esaltarne il gusto!
La pasta fillo o phillo di origine mediorentale, è una sfoglia sottilissima che non contiene grassi ma solo acqua e farina, un procedimento laborioso la rende trasparente come carta velina per questo è più facile utilizzare qualla già pronta , di solito si trova surgelata proprio perchè è molto delicata , con i fogli ( circa 12 ) arrotolati.
In Grecia , in Turchia ed in Armenia è utilizzata sia per torte salate che per quelle dolci, tra tutte le preparazioni la più famosa forse è la Baklava , una torta a strati con miele ( o sciroppo di zucchero)  , spezie e frutta secca, che prima o poi affronterò!
Se utilizzate quella surgelata ricordatevi di scongelarla in frigorifero almeno una notte.
La pasta fillo rende maggiormente se tra uno strato e l'altro viene unta con olio o burro.

Appositamente non metto uova mescolate all'impasto perchè la ricotta compatta da sola e poi ne abbiamo già tre o quattro messe per intero tipo uovo sodo , quindi non esageriamo :-D!

Tortiera a cerniera 24 diam

INGREDIENTI:

  •  1  confezione di pasta fillo surgelata
  • olio evo q.b
  • 300 gr RICOTTA DI PECORA
  • 250 gr RICOTTA DI MUCCA
  • 200 gr DI SPINACI
  • 100 gr PARMIGIANO grattuggiato
  • 3 uova o uova
  • sale qb
  • una cipolla media
  • uno spicchio di aglio
  • una manciata di timo o maggiorana tritata
  • noce moscata ( facoltativo)
PROCEDIMENTO:
Dopo aver sbollentato gli spinaci in abbontante acqua salata , strizzateli e teneteli da parte.
Nel frattempo in una grande padella antiaderente soffriggete, con  3 cucchiai di olio, una cipolla media tagliata sottile assieme ad un aglio in camicia.
Aggiungete gli spinaci, e fate insaporire aggustando di sale.

 
Levate l'aglio e lasciate raffreddare nel frattempo preparate la teglia ungendola sul fondo e sui lati spennellando con dell'olio  extra vergine.
 
Dopo aver srotolato i fogli di pasta fillo iniziate a posizionare il primo foglio all'interno della teglia, spennellatelo di olio e posizionatene un altro sopra in modo da formare un croce , spennellate d'olio e procedete in questo modo fino a rivestire tutta la teglia. ricordate di lasciare da parte almeno un paio di fogli per ricoprire il ripieno.
Preparate il ripeno:
In una ciotola capiente mescolate le due ricotte, il parmigiano, spinaci e cipolla, timo o maggiorana tritata e se piace anche una grattata di noce moscata.
Ponete il ripieno all'interno della tortiera foderata di pasta fillo  e livellate con un cucchiaio.




  1. formate tre solchi o 4 solchi ( se avete 4 uova) con un cucchiaio
  2. rompete un uovo alla vota in una ciotolina 
  3. posizionatelo delicatamente nel solco
  4. fate allo stesso modo con tutte le uova
Spolverate ogni uovo con un pizzico di parmigiano, ricoprite con gli ultimi fogli di pasta fillo ricordandovi di spennellare con olio.
Infornate a  180° forno statico per circa 30 ' . Quando la pasta risulterà bella dorata sfornate e lasciate raffreddare prima di togliere dalla teglia, ottima tiepida ma buona anche fredda...e poi che figurone con la sorpresa dell'uovo!!!